Aggiornamento siti web informativa cookie

Con provvedimento generale, il Garante per la Protezione dei Dati Personali ha individuato modalità semplificate per rendere agli utenti l'informativa on line sull'uso dei cookie e ha fornito indicazioni per acquisire il consenso, quando richiesto dalla legge.

Garante per la protezione dei dati personali
Cosa sono i cookies

I cookies sono piccoli file di testo che i siti visitati inviano al terminale (computer, tablet, smartphone, notebook) dell'utente, dove vengono memorizzati, per poi essere ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva.

Sono usati per eseguire autenticazioni informatiche, monitoraggio di sessioni e memorizzazione di informazioni sui siti (senza l'uso dei cookie "tecnici" alcune operazioni risulterebbero molto complesse o impossibili da eseguire).

Cookie
Acquisizione del consenso online

Il Garante, consapevole della portata della decisione, ha ritenuto pertanto necessario che le misure prescritte nella stessa siano, da un lato, tali da consentire agli utenti di esprimere scelte realmente consapevoli sull'installazione dei cookie mediante la manifestazione di un consenso espresso e specifico e, dall'altro, presentino il minore impatto possibile in termini di soluzione di continuità della navigazione dei medesimi utenti e della fruizione, da parte loro, dei servizi telematici.

La normativa indica quindi come deve essere aquisito il consenso da parte dell'utente. Resta ferma naturalmente la possibilità per gli editori di ricorrere a modalità diverse da quella descritta per l'acquisizione del consenso online all'uso dei cookie degli utenti, sempreché tali modalità assicurino il rispetto di quanto disposto.

L'informativa estesa deve contenere tutti gli elementi previsti, descrivere in maniera specifica e analitica le caratteristiche e le finalità dei cookie installati dal sito. Deve essere raggiungibile mediante un link inserito nell'informativa breve, come pure attraverso un riferimento su ogni pagina del sito, collocato in calce alla medesima.

Aggiornamento dei siti web, tempistiche e sanzioni

L'effetto tangibile della normativa si concretizza nella necessità di aggiornare i siti web che fanno uso di cookie (praticamente tutti) per rispettare quanto definito dal Garante.

Come già evidenziato in precedenza, il Garante è consapevole dell'impatto, anche economico, che la disciplina sui cookie avrà sull'intero settore della società dei servizi dell'informazione e, quindi, del fatto che la realizzazione delle misure necessarie a dare attuazione al presente provvedimento richiederà un notevole impegno, anche in termini di tempo. In ragione di ciò, è stato ritenuto pertanto congruo prevedere un periodo transitorio di un anno a decorrere dalla pubblicazione della decisione in Gazzetta Ufficiale per consentire ai soggetti interessati dal presente provvedimento di potersi adeguare (scadenza 8 Maggio 2015).

In caso di omessa informativa o di informativa inidonea, ossia che non presenti gli elementi indicati è prevista la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da seimila a trentaseimila euro.

È quindi necessario procedere quanto prima all'analisi del proprio sito web per verificare gli interventi da effettuare. Contattaci per ulteriori informazioni e per richiedere verifiche approfondite.

Coding